giovedì , 19 ottobre 2017
Thumbnail for 9820

Vysor: come controllare Android da pc

Esistono un paio di modi per controllare e visionare remotamente il proprio Android da un PC, ma nessuno di essi è particolarmente semplice da usare: alcuni richiedono i permessi di root, alcuni richiedono abbonamenti, e altri non valgono proprio la pena per via del framerate scadente.

Una di queste applicazioni si chiama Vysor, e si tratta di un progetto al momento in beta che non vediamo l’ora di provare una volta ultimato lo sviluppo della prima versione.

Prima di essere una app Android Remote, Vysor è una applicazione per Chrome: per attivarla basta lanciare Google Chrome, abilitare la funzionalità di USB debugging sullo smartphone, e connettere il dispositivo al PC. Una volta che ADB si connetterà al vostro terminale, Vysor si autoinstallerà e il vostro schermo del cellulare mostrerà il desktop del computer.

Tastiera e mouse possono ora controllare il vostro Android, in tutto e per tutto: significa che anche le keyboard shortcuts comuni sono ancora valide.

vysor

Funziona su Windows, Linux, Mac e Chrome OS, e Vysor funziona dal momento in cui si collega il cavo USB al PC per il setup iniziale.

vysor os

Il framerate non è il massimo, di certo non si tratta di un’app da usare per giocare a videogames pesanti in termini di risorse e cose del genere, ma per i più comuni task giornalieri si tratta di un buon prodotto. Per funzionare, il display del vostro device Android based dovrà rimanere acceso, quindi – onde evitare battery draining – conviene connettere tramite USB lo smartphone al PC per ricaricarlo.

La sessione remota può essere condivisa a qualcun altro che abbia Vysor installato sulla propria Chrome instance, e tale utente avrà la stessa abilità di vedere e controllare la sessione di Vysor esistente.

Koush, supervisore del progetto, ha spiegato che questa funzionalità deriva dal suo a lungo agognato desidero di implementare e osservare codice su un hardware che non fosse nelle immediate vicinanze.

Ecco il post in questione:

Vysor Share

Remote screen and ADB access

There’s a few tools already out that that lets you control your Android through your PC. Vysor isn’t unique in that regard. However, I think I have the other apps beat in with seamless setup and compatibility (no root to boot). :)

However, I had actually envisioned Vysor as a developer tool. Vysor gives you all the benefits of a physical device, but with the ease and integration of an emulator in your development environment.

The headline feature of Vysor is Vysor Share. You can share your device to another Vysor user, across the office or across the globe. This means screen and ADB. This is something I’ve wanted as an indie dev for a long time: a way to deploy and debug on a remote tester’s device. It’s as easy as sending a link.

Vysor was actually leaked before I was ready to release, but the roadmap also includes Vysor Server: a device farm that your Android dev team can access remotely. Test device specific issues, run automated suites across a dozen devices, etc. You don’t need to pass test devices around anymore, just access them through Vysor.
– Koushik Dutta (Koush)

Si tratta in ogni caso di un metodo carino per fare proprio questo, nonostante la possibile lag experience dovuta al transito di dati dello streaming Internet.

Tutto quanto concerna il progetto Vysor è ancora in beta: in ogni caso, se volete darci un’occhiata e provarlo, ecco il link per il al sito ufficiale.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

– ’ ’ ,