domenica , 22 ottobre 2017
Thumbnail for 8622

MSI Z170A Gaming M7: per l'overclock, con Skylake

MSI è stata tra i primi produttori ad annunciare nuove schede madri socket LGA 1151 con chipset Intel Z170, proponendo per giunta una gamma che si compone al momento attuale di 11 schede ma che verrà presto estesa con altri modelli sempre basati su chipset Z170. La famiglia è a sua volta divisa in 3 linee:

  • Enthusiast Gaming: sono le proposte di fascia più alta, sviluppate per i videogiocatori più appassionati e per gli overclocker. Spicca in particolare in questa serie il modello Z170A XPower Gaming Titanium, pensato per le esigenze degli overclockers.
  • Performance Gaming: appartengono a questa serie le proposte enthusiast di fascia media, quelle in grado di assicurare il miglior compromesso tra funzionalità e caratteristiche bilanciate al costo d’acquisto.
  • Arsenal Gaming: è la gamma d’ingresso nella famiglia di soluzioni Z170 di MSI, all’interno della quale troveremo a breve anche modelli caratterizzati da form factor di più ridotte dimensioni.

Tra le schede della famiglia Enthusiast Gaming la scheda Z170A Gaming M7, oggetto di questa analisi, è quella complessivamente più interessante in quanto mette a disposizione numerose funzionalità avanzate senza per questo raggiungere i listini dei due modelli top di gamma

Caratterizzata dall’alternanza di colori nero e rosso, Z170A Gaming M7 spicca per alcune soluzioni tecniche che ne identificano subito la destinazione d’uso di riferimento. Non mancano gli slot di espansione per schede video e varie tipologie di periferiche nella metà inferiore, mentre in quella superiore trovano posto i tradizionali slot per memorie DDR4, il socket del processore e la circuiteria di alimentazione per CPU e memoria di sistema sormontata da un dissipatore di calore di tipo passivo. Nella tabella seguente sono riassunte le principali caratteristiche tecniche di questo modello.


Modello

MSI Z170A Gaming M7
Form Factor ATX
Chipset Intel Z170
Socket socket LGA 1151
slot memoria 4, DDR4
slot PCI Express 16x 3 Gen 3.0
(x16;x8-x8;x8-x8-x4;x8-x8-x2)
slot PCI Express 4x
slot PCI Express 1x 4 Gen 3.0
slot PCI
Compatibilità SLI si, 2 way
Compatibilità CrossFire si, 3 way
porte USB 2.0 onboard 3 esterne
4 onboard
porte USB 3.1 1 esterna Gen 2
2 esterne Gen 1
4 onboard Gen 1
porte USB 3.1 Type-C 1 esterna Gen 2
Connettori alimentazione 24pin + 8 pin
Video onboard Display Port
2 HDMI
Firewire no
Bluetooth no
WiFi no
SATA 6 porte SATA 6Gb/s
supporto Raud 0, 1, 5, 10
SATA Express si
M.2 2 slot M.2
supporto Raid 0, 1
eSATA 2 porte SATAe
Lan Killer E2400 Gigabit LAN
Audio Realtek ALC1150
Connettori ventole 5
Dotazione accessoria placca porte case
4 cavi SATA
manuale
1 bridge SLI
DVD driver e utility

3 slot PCI Express 16x di tipo meccanico sono una dotazione standard per schede madri di questo tipo, ed è quanto MSI ha scelto di mettere a disposizione. I primi due sono dedicati specificamente alle schede video, potendo venir configurati con 8 linee PCI Express 3.0 ciascuno quale massimo quando utilizzati assieme. Il terzo slot non è collegato al controller del processore ma dipendente dal controller PCI Express integrato nel chipset Intel Z170: per questo motivo può essere configurato quale massimo con segnale PCI Express 4x e utilizzato in configurazioni a 3 schede video in parallelo solo via tecnologia CrossFire di AMD, non anche con quella SLI di NVIDIA che è limitata in questo caso a 2 schede.

scheda_1.jpg (124984 bytes)

MSI ha scelto di rinforzare i due slot PCI Express 16x delle schede video integrando quella che viene indicata con il nome di Steel Armor: lo slot è rivestito con un guscio esterno a rinforzo della struttura, direttamente saldato nella parte posteriore della scheda così da conferire maggiore solidità. In questo modo è molto più improbabile che una scheda possa fuoriuscire dalla sede durante il trasporto del sistema, o peggio ancora che questa possa con il suo peso generare un carico meccanico eccessivo che porti alla rottura dello slot e quindi all’inutilizzabilità della scheda.

scheda_5.jpg (40880 bytes)

E’ molto completa anche la parte storage, che prevede accanto ai tradizionali 6 canali SATA 6 Gbps dei chipset Intel più recenti anche quello che MSI indica con il nome di Turbo M.2: si tratta di due slot per unità di storage M.2, che possono venir configurate in Raid 0 oppure Raid 1 a seconda delle preferenze dell’utente. Completano la dotazione anche due connettori SATA Express, per quanto non abbiano trovato quella popolarità inizialmente auspicata, lasciando quale opzione accessoria acquistabile a parte la scheda Host Turbo U.2 con la quale poter collegare unità compatibili con lo standard NVM Express.

– ’ ’ ,