lunedì , 26 giugno 2017
Thumbnail for 9941

Inter, assalto ad Eder

Calcio

© ANSA

Dopo la vittoria contro il Carpi, vertice di quasi un’ora nello spogliatoio tra il dg Fassone, il ds Ausilio e il tecnico Mancini. Oggi nuovo tentativo per l’attaccante della Sampdoria che ha già segnato 4 reti. Senza un sostituto (Ibarbo?) Ferrero non vuole farlo partire.

Twitta

MODENA – Tutto su Eder. L’Inter oggi farà l’ultimo tentativo per arrivare all’attaccante della Sampdoria che, grazie alla doppietta firmata al San Paolo, è il capocannoniere del campionato. Con il giocatore c’è già un accordo da qualche giorno, ma adesso resta da convincere il presidente Ferrero che logicamente vuole tenerselo stretto o trovare un sostituto all’altezza (Ibarbo?). A maggior ragione adesso che Eder sta trascinando la formazione di Zenga. Nella trattativa rientrerebbe anche il cartellino del Primavera Rocca, che si trasferirà in blucerchiato. La formula è prestito oneroro con riscatto obbligatorio nel 2017. Alternative? Borini ha perso un po’ di appeal, ma resta in corsa come Ljajic. Complicate le opzioni Lamela e Lavezzi. Il dg Fassone, il ds Ausilio e il tecnico Mancini hanno parlato di Eder e delle altre operazioni da provare a chiudere nelle ultime ore di mercato (per il centrocampo si punta su Felipe Melo del Galatasaray, per il ruolo di esterno difensivo su Siqueira dell’Atletico Madrid, Sala del Verona e Telles del Galatasaray) in un vertice di un’ora negli spogliatoi del Braglia. Iniziato poco prima di mezzanotte, si è concluso alle 00,45 quando Mancini ha lasciato lo stadio per raggiungere Jesi, mentre i dirigenti sono ripartiti per Milano. Oggi Fassone e Ausilio, che hanno parlato con i colleghi della Samp fino a notte fondo, proveranno l’ultimo assalto ad Eder, magari dopo aver piazzato gli elementi in esubero. Per Nagatomo al momento non ci sono offerte concrete per la cessione (Leichester e Levante non convincono), mentre D’Ambrosio ha rifiutato (per ora) il prestito alla Sampdoria e al Marsiglia. I francesi però continuano a premere. Andreolli non vuole saperne di lasciare l’Inter, mentre Schelotto interessa al Nottingham Forest e all’Olympiakos oltre che allo Sporting Lisbona.

– ’ ’ ,